Pin It

La Regione Veneto ha annunciato l'apertura di due nuovi bandi, del valore complessivo di circa 17,5 milioni di euro, dedicati al potenziamento e all'innovazione del settore turistico. Queste iniziative hanno come scopo quello di sostenere economicamente le imprese che operano in ambito ricettivo e promuovere la crescita sostenibile del turismo. Vediamo, nel dettaglio, quali sono gli obiettivi dei due bandi promossi dalla Regione Veneto, a chi sono rivolti e come accedere alle risorse stanziate.

Investimenti nel settore turistico-ricettivo

Il primo bando, nella sua seconda edizione, con una dotazione finanziaria di 15 milioni di euro, è progettato per promuovere e sostenere investimenti nel sistema ricettivo e turistico. Lo scopo principale è favorire la rigenerazione e l'innovazione delle imprese, con una particolare attenzione alla valorizzazione turistica del territorio.

Gli interventi ammissibili, che consentono l'accesso alle risorse, devono potenziare le imprese del comparto turistico-ricettivo attraverso miglioramenti nell'accessibilità, sviluppo tecnologico, transizione digitale ed ecologica. Inoltre, saranno premiati gli investimenti innovativi e i progetti che promuovo l'utilizzo della cybersecurity, dell'intelligenza artificiale, della domotica e di fonti energetiche alternative.

La dotazione finanziaria sarà distribuita in modo differenziato: 6 milioni di euro saranno destinati alle imprese con sede nei comuni montani, mentre i restanti 9 milioni di euro saranno cocessi alle imprese insediate nel resto dei comuni veneti. Il bando aprirà ufficialmente il 25 gennaio e rimarrà attivo fino all'11 aprile 2024.

Smart Tourism Destination

Il secondo bando, del valore di 2,5 milioni di euro, è focalizzato sull'evoluzione delle destinazioni turistiche on STD, ossia "Smart Tourism Destination". L'obiettivo è sostenere l'organizzazione dell'offerta turistica attraverso soluzioni innovative basate sull'Information and Communication Technology (ICT). Questo permetterà alle mete turistiche di diventare più accessibili e sostenibili.

Le risorse finanziarie saranno utilizzate per facilitare l'accesso al turismo e ai prodotti per l'ospitalità, in modo da rendere i servizi, gli spazi e le sperienze di soggiorno offerte più "smart". Gli attori territoriali, coordinati dalle rispettive Organizzazioni di Gestione delle Destinazioni (OGD), saranno responsabili di implementare soluzioni innovative.

Stando alle indicazioni divulgate dalla Regione Veneto, questo bando aprirà il 18 gennaio e rimarrà attivo fino al 16 maggio 2024.

 

Pin It

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti