Magazine online con notizie e idee innovative sul settore alberghiero e turistico. Trova tutte le news e gli strumenti più attuali per Hotel, Ristoranti e Strutture Ricettive sul blog di InfoHOTEL.

Grandi novità sono state annunciate per la prossima edizione di SIA Hospitality Design. La fiera si prepara per vivere insieme ai professionisti di settore un momento di condivisione e per guardare al futuro con positività e ottimismo. L'evento, organizzato da Italian Exhibition Group, si terrà dal 14 al 16 ottobre presso la Fiera di Rimini (in contemporanea con TTG Travel Experience e SUN Beach&Outdoor).

Prima colazione, spuntini e coffee break, aperitivi e happy hours. In questo articolo abbiamo raccolto per voi una vasta gamma di prodotti dolciari dal gusto ricercato e dai mille abbinamenti. Piccole golosità che possono accompagnare i clienti in diversi momenti della giornata, caratterizzando nel contempo l'offerta proposta da hotel e ristoranti. Vere e proprie specialità di cui è possibile apprezzare non solo la bontà ma anche il modo elegante ed originale con cui vengono presentate. 

I piatti pronti rispondono a particolari esigenze di praticità e celerità tipiche del settore della ristorazione. Attraverso un'accurata selezione dei prodotti, è possibile proporre un servizio che non deluda le aspettative dei clienti, garantendo la freschezza e mantenendo alta la qualità delle portate. L'inserimento nei menù di preparazioni pronte all'uso può rappresentare per i gestori di ristoranti, bar e altre attività ristorative una valida soluzione, capace di venire incontro a determinate necessità. 

Come si sceglie un Presidio Medico Chirurgico non tossico? Cos'è e dove si legge il rischio chimico di un prodotto? Quali sono i vantaggi dei prodotti a basso rischio chimico?

In hotel e strutture ricettive è fondamentale scegliere dei protocolli anti Covid-19 e dei prodotti in grado di disinfettare efficacemente. Tuttavia uno dei problemi più comuni è la tutela degli operatori addetti alla pulizia e housekeeping, che sono a contatto quotidianamente con i prodotti usati per disinfettare le camere e gli ambienti comuni. Vediamo quali sono i prodotti a bassa tossicità, e come distinguerli da quelli che hanno un alto rischio chimico.

Il credito di imposta previsto dal Bonus Sanificazione sale al 60%, grazie alle ultime disposizioni introdotte dal Decreto Rilancio. Con questo provvedimento, le imprese, comprese quelle che operano nel settore della ristorazione e della ricettività, possono detrarre gran parte delle spese sostenute per la sanificazione degli ambienti di lavoro e per l'acquisto di dispositivi di protezione. 

L'Agenzia delle Entrate ha reso noto i termini e le modalità con cui è possibile richiedere e fruire il bonus vacanze. Le domande devono essere inoltrare a partire dal 1° luglio tramite un l'app gratuita IO, collegata alla piattaforma della pubblica amministrazione PagoPa (scarica la guida completa redatta dall'Agenzia delle Entrate).

Tra le misure messe in campo dal Governo, va menzionato il potenziamento di "Resto al Sud", l'agevolazione destinata ai professionisti e i lavoratori autonomi residenti nelle regioni del Mezzogiorno (compresi i Comuni del Centro Italia colpiti dagli ultimi eventi sismici). Vediamo di seguito quali sono le novità introdotte dall'ultimo decreto e le informazioni utili per accedere al finanziamento.

Perché è importante proporre prodotti DOP nei menu dei ristoranti?

L'associazione "Cappero delle Isole Eolie DOP" è riuscita a far riconoscere il prestigioso marchio, grazie all'iscrizione nel registro delle denominazioni di origine protetta dell'Unione Europea. Questo importante risultato, da un lato riconosce il lavoro e le indiscutibili qualità del prodotto, a beneficio del territorio di produzione, e dall'altro si propone come risorsa per differenziare il menu di hotel e ristoranti con prodotti tipici, a disposizione di cuochi e chef che sapranno valorizzare i loro piatti con i caratteristici capperi delle Eolie, tutelati dal marchio DOP e dal disciplinare di produzione. 

Nel settore della ristorazione, il pane viene da sempre utilizzato come accompagnamento di piatti e portate. Oltre ad essere un immancabile protagonista delle nostre tavole, questo prezioso alimento può essere impiegato in cucina in diversi modi, sfruttando al massimo le sue molteplici potenzialità. Grazie alla semplicità e versatilità del pane, infatti, è possibile ottenere formati molto particolari da utilizzare come veri e propri piatti di portata.

È italiana la nuova piattaforma di prenotazione online che si propone di risolvere le più frequenti criticità di Booking, Expedia ed Airbnb. My Take It è il portale che risponde alle esigenze del settore ricettivo offrendo un sistema di prenotazione pratico, vantaggioso ed innovativo. 

A partire da lunedì 15 giugno sarà possibile richiedere i contributi a fondo perduto prevista dal Decreto Rilancio. Per questa misura a sostegno dell'economia italiana, il Governo ha messo a disposizione oltre 6 miliardi di euro per il 2020. Nei paragrafi successivi forniremo informazioni su quali sono i requisiti per accedere al finanziamento, come si calcola l'importo e quali sono le modalità per inoltrare le domande.

Prestiti Garantiti al 100% fino a 30 mila euro - Bonus Fiere e Manifestazioni - Rivalutazione dei beni d'impresa per il settore turistico

Importanti novità sono state inserite nella legge di conversione del decreto Liquidità, anche per il settore del turismo. Vediamo nel dettaglio le modifiche introdotte e le modalità di accesso alla misura di sostegno economico riservata alle imprese italiane.

Il settore turistico italiano cerca di guardare avanti e di dare il suo contributo all'economia del Paese, invogliando i connazionali a trascorrere le proprie vacanze in italia. Questo "monito" è rivolto soprattutto a quei turisti italiani che lo scorso anno hanno preferito viaggiare fuori dai nostri confini, portando al turismo estero circa 27 miliardi di euro. La speranza è quella di recuperare almeno una parte di quella cifra per dare un segnale positivo al settore e all'intera economia italiana. 

Quali sono le destinazioni più ambite per le prossime vacanze estive? Con la riapertura dei confini regionali e delle frontiere europee, i professionisti che operano nel turismo iniziano a fare previsioni sui trend e le mete più ambite per l'estate 2020, con la speranza di una ripresa delle attività turistico-ricettive dopo il lungo periodo di stop causato dall'emergenza Covid-19.

Attraverso una circolare divulgata il 6 giugno, l'Agenzia delle Entrate ha fatto chiarezza su alcuni punti chiave del Bonus Affitti. Questa agevolazione fiscale, introdotta dal Governo nei decreti emanati per il rilancio dell'economia del Paese, si rivolge a tutte quelle aziende che, durante l'emergenza sanitaria causata dal Covid-19, sono state costrette a sospendere le proprie attività. Vediamo nel dettaglio chi può richiedere il Bonus Affitti, quali sono i requisiti necessari e come utilizzarlo. 

Da qualche settimana abbiamo assistito alla riapertura delle attività che operano nel settore della ristorazione e dell'accoglienza. In questa nuova fase, i gestori di hotel, ristoranti e attività ricettive dovranno uniformarsi alle linee guida ufficiali per prevenire la diffusione del contagio da Covid-19, riorganizzando i propri spazi e rivalutando l'efficienza delle attrezzature impiegate. Ed è proprio su quest'ultimo aspetto che vogliamo focalizzare la nostra attenzione e fornire alcuni suggerimenti su come "interpretare" questa ripartenza come un'occasione per rivedere la propria offerta e le strategie di branding. 

L'Antitrust interviene sulla legittimità dei voucher turistici e si pronuncia a favore del diritto di rimborso dei consumatori.

Con il decreto Cura Italia, agli operatori del settore turistico è stata data la possibilità di emettere voucher che "congelano" i viaggi e le prenotazioni cancellate a causa dell'emergenza Covid-19, evitando così di rimborsare i propri clienti.

L'aria condizionata influisce sulla diffusione del Covid-19? Sono molte le ricerche scientifiche condotte da studiosi di tutto il mondo che hanno l'obiettivo di verificare se l'utilizzo degli impianti di aerazione in ambienti chiusi può causare l'aumento della diffusione del virus. 

A partire dal 3 giugno è prevista la riapertura dei confini regionali e delle frontiere con alcuni Paesi Europei. Quali saranno le novità introdotte e come si potranno organizzare le proprie vacanze?

I distributori automatici di dispositivi di protezione individuale vengono usati per rendere sempre disponibili mascherine, guanti, altre protezioni, gel igienizzante e articoli per la prevenzione e il contenimento del Covid-19. Per essere installati in strutture quali hotel, camping, attività commerciali e aperte al pubblico (negozi, ristoranti e bar), i distributori automatici di DPI devono essere compatti e rappresentare una soluzione pratica e vantaggiosa.

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Abilita il javascript per inviare questo modulo