Pin It

Il condominio può opporsi all'apertura di un Bed and Breaksfast? Questo è possibile se il regolamento condominiale pone un divieto per le attività commerciali.

A sancirlo una sentenza della Cassazione pubblicata lo scorso 7 ottobre, con la quale vengono chiariti alcuni importanti aspetti che riguardano lo svolgimento dell'attività di B&B e affittacamere.

Nello specifico, per aprire un Bed & Breakfast in un condominio è necessaria l'autorizzazione dell'assemblea condominiale, che può legittimamente opporsi qualora il regolamento condominiale preveda il divieto di esercitare nello stabile attività commerciali. 

La sentenza del 21562/2020 della Corte di Cassazione, infatti, stabilisce che l'attività di affittacamere o B&B deve essere considerata contrapposta alle finalità abitative dell'immobile, mentre rientra in toto nelle attività commerciali vietate dal condominio perchè assimilabile a quella alberghiera. Inoltre, b&b e affittacamere non possono rientrare nel normale uso abitativo, in quanto per lo svolgimento delle proprie attività, prevedono il pagamento di un corrispettivo per soggiorni più o meno brevi, nonché la somministrazione di prestazioni di servizi personali (pulizia dei locali, fornitura di biancheria da letto e da bagno, ecc.).

L'ordinanza della cassazione chiarisce così questo aspetto:

Qualora il regolamento condominiale contenga la disposizione che vieti le attività commerciali è illegittimo svolgere l'attività di affittacamere compresa quella identificabile in un bed and breakfast in tutto e per tutto assimilabili alle attività imprenditoriali alberghiere a nulla rilevando le ridotte dimensioni, in quanto non diversamente dall'albergo si configurano come un'attività connotata da una impresa e dal contatto diretto con il pubblico.

Nella pratica, sulla base di un regolamento condominiale (che deve essere un vero e proprio "regolamento contrattuale", e quindi approvato all'unanimità), il condominio può tutelare il decoro e la tranquillità del palazzo vietando al suo interno l'apertura di un b&b. Questo è quanto sancito dalla Corte di Cassazione, che con questa sentenza ha creato un precedente a cui bisogna fare riferimento qualora si voglia intraprendere un'attività di Bed & Breakfast all'interno di un stabile condominiale.

Pin It

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Abilita il javascript per inviare questo modulo