Chi gestisce un ristorante è sempre alla ricerca di nuove idee per promuoversi e attirare nuovi clienti. In questo articolo raccogliamo alcune utili idee di marketing per ristoranti, valide sia per le attività a se stanti, sia per i ristoranti all'interno di hotel e altre strutture ricettive che sono aperti anche a clienti esterni.

Come iniziare...

Il miglior modo per iniziare è fare un piano di marketing, con tutte le idee che si intendono attuare per promuovere il ristorante. Ci sono molteplici modi, online e offline, di promuoversi. In questo articolo daremo alcuni spunti che sono stati utilizzati già con successo da altri gestori, molti dei quali sono facili da mettere in atto e poco costosi.

1. Visita le Aziende e i Gruppi nel tuo vicinato

Molti gestori di ristoranti che operano in città medio-grandi (e non solo) dimenticano che le aziende e i lavoratori che si trovano entro un certo raggio sono una fonte importante di potenziali clienti, specialmente durante l'ora di pranzo. Oltre alle aziende, nel vicinato potrebbero esserci associazioni, circoli e gruppi di vario genere.

Per iniziare, si potrebbero selezionare alcune aziende e gruppi nel vicinato e pianificare una visita di persona, in cui potremo presentare il nostro ristorante e lasciare un'offerta riservata (con un volantino o brochure). L'importante è però il contatto personale: interagire ed entrare in empatia con i potenziali clienti.

2. Immagini e "bigliettini" per le tue Offerte

Le offerte dovrebbero durare un minimo di 30 giorni, e dovrebbero essere introdotte prima di tutto conversando con i clienti in modo amichevole e aperto.

L'uso delle immagini è un fattore chiave nel promuovere le proprie offerte, sia con materiale cartaceo che online (ad esempio con Facebook, Instagram o il proprio sito web).

Ad esempio, utilizzare dei bigliettini (di cartoncino, e dello stesso formato di un biglietto da visita) è un'ottima idea poichè entrano facilmente nel portafoglio, ma attenzione: una grafica e un design professionale sono fondamentali!

Molti ristoranti, per far in modo che nuovi clienti possano "provare" la propria cucina e il proprio servizio, offrono periodicamente uno sconto sui menu standard o sulle ordinazioni alla carta, rivolto ad una categoria specifica o a tutta la clientela. Generalmente, una percentuale del 20% è abbastanza per attirare clienti, senza sacrificare eccessivamente il proprio margine.

Periodicamente, per stimolare il cliente a provare delle novità, anche le offerte "due-per-uno" possono essere utili; non solo per attirare nuovi clienti, ma anche per fidelizzare i clienti abituali.

3. Offerte per consegna a domicilio 

La consegna a domicilio può essere un canale che di per se può veicolare nuovi clienti. Se ancora non abbiamo pensato a questo servizio, forse potremo valutare di introdurre solo alcuni cibi e bevande, anche solo per un periodo limitato. In ogni caso, un'offerta periodica (che duri almeno 30 giorni) con uno sconto che va dal 10 al 20% può essere sufficiente ad attirare nuovi clienti.

Tuttavia, più che uno sconto, può attirare una formula o un prodotto particolare. Ricordiamoci di includere cibi, bevande o servizi che i nostri concorrenti non offrono. Nel caso della consegna a domicilio (in abitazioni private o aziende) la compilazione di un offerta deve sempre passare per l'analisi dei concorrenti ("Cosa offrono? A quali prezzi? Come possiamo differenziarci?") e dei gusti del cliente.

4. Cura il tuo sito web e la presenza sui social networks 

Ormai, curare il proprio sito web, collegandolo con i social networks e i motori di ricerca (Google e altri) non è più qualcosa di "opzionale". Non avere una presenza sui social networks vuol dire essere colpevoli di non sfruttare l'enorme potenziale che offre, e cioè una spiccata visibilità sui propri potenziali clienti.

Inoltre il proprio sito web, se posizionato sui motori di ricerca, potrà raggiungere potenziali clienti che le campagne offline e tradizionali non potranno mai raggiungere. Molti turisti e viaggiatori cercano in mobilità, direttamente su Google, un posto dove mangiare usando il proprio telefono, e seguendo le indicazioni sulla mappa. Diventa quindi importantissimo ottimizzare il proprio sito web per essere posizionato nei primi risultati di Google.

Per approfondire l'argomento su come usare i diversi canali online - social networks, email e sito web - per ristoranti e strutture ricettive, leggi l'articolo "Come aumentare Recensioni, Passaparola e Clienti di ritorno".

5. Conserva i dati dei tuoi clienti (email o numero)

Per restare in contatto con i clienti, una buona idea è chiedere l'email o il numero di telefono cellulare per inviare offerte riservate, o promuovere delle serate a tema, non appena disponibili. Si potrà usare una newsletter per inviare le offerte e altri contenuti utili (ricette, ecc...) a tutta la lista di email. Analogamente con il numero di telefono si potranno usare gli SMS o, meglio ancora, WhatsApp.

Anche in questo caso usare le immagini è sempre il modo migliore, scegliendo quelle che fanno venire "l'acquolina in bocca"...

6. Offri l'happy hour

L'happy hour è un occasione per far lavorare il proprio ristorante anche in orari "morti". Solitamente si propone dal Lunedi al Venerdi dalle 5 del pomeriggio fino alle 8.

Questa è una buona occasione per far entrare nel proprio locale gente nuova, che non ha mai cenato o pranzato nel ristorante, ma potrà apprezzare la cucina e l'ambientazione, con un'atmosfera amichevole e poco formale, per poi ritornare anche in orari più "classici".

Anche per l'happy hour, è bene scegliere preparazioni che possono esaltare la cucina e gli altri punti di forza del ristorante, oltre a consigliare accostamenti con vini e altre bevande.

7. Usa gli eventi sportivi

Un'altra idea per attirare potenziali clienti nel ristorante è sfruttare gli eventi sportivi, proponendo un menu "speciale" per l'occasione (magari con più scelte, anche di prezzo).

Anche le serate dedicate ad eventi calcistici e sportivi possono essere pubblicizzate con volantini, locandine oppure online: attraverso i social networks, la newsletter e WhatsApp.

8. Serata "Wine Tasting": proponi una degustazione di Vini

Una delle iniziative più apprezzate dagli ospiti, è senz'altro il "wine tasting", ovvero delle serate dedicate alla degustazione di vini particolari, accostando dei cibi preparati nel ristorante. 

Per organizzare un'evento di successo occorre dedicarci del tempo, per scegliere quali dettagli ed ambientazione possono rendere la serata davvero gradita agli ospiti. Un consiglio è quello di contattare dei produttori o distributori di vini (meglio se locali), e organizzare insieme a loro l'evento.

Ovviamente i giorni migliori per questo tipo di eventi è Venerdi e Sabato, quando le persone non devono preocccuparsi di andare a lavorare il giorno dopo.

9. Cene a tema

Sulle cene a tema è solo una questione di fantasia. Nel marketing del ristorante bisogna essere proattivi, e cogliere tutte le occasioni che possono veicolare nuovi clienti nel nostro locale.

Alcune idee per serate a tema possono sfruttare periodi particolari dell'anno (come la classica "cena romantica di San Valentino", oppure la cena per la festa delle donne, e altre ricorrenze) oppure essere incentrati su ingredienti particolari (ad esempio il peperoncino, proponendo una "cena piccante"), sulla cucina regionale, o su un menu a km zero.

La serata a tema prevede di solito di abbinare un menu particolare ad alcune forme di intrattenimento, da quelle classiche quali musica dal vivo e spettacoli, oppure con giochi e attività che coinvolgono gli ospiti.

Cerchiamo sempre di cambiare l'ambientazione del ristorante secondo il tema scelto, oltre che il menu e la formula commerciale con cui la promuoviamo. Per l'occasione potremo provare nuovi allestimenti e diversi modi di interagire con la clientela.

10. Cibo, ambientazioni e non solo...

Target giovani nel marketing per ristorantiSe si vogliono attirare clienti giovani (specialmente la fascia 18-34 anni) bisogna creare qualcosa di "unico" e "coinvolgente". Secondo una logica tradizionale, basterebbe lavorare duro per offrire dell'ottimo cibo, un ottimo servizio, un'atmosfera amichevole, dei bagni puliti, ecc... Cioè quello che chiunque si aspetta.

E invece questo da solo non basta più: se vogliamo attirare una clientela giovane nel nostro ristorante, la qualità del cibo da sola non è sufficiente. Quello che attrae questo target di clienti è qualcosa di coinvolgente che che si possa condividere per passaparola, ma soprattutto sui social networks (in primo luogo Facebook e Instagram, ma anche quelli emergenti presso i giovanissimi, come Snapchat), che ormai è uno dei canali principali per il settore "food and beverages".

Per ottenere questo tipo di reazione da parte dei clienti bisogna quindi fornire un'esperienza unica, da ricordare in maniera positiva: possono aiutare degli arredamenti di stile, elementi artistici, elementi tecnologici, grandi schermi, allestimenti particolari della tavola e delle portate, varie forme di intrattenimento dell'ospite e, comunque, una caratterizzazione molto spiccata.

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti