Pin It

Offrire esperienze esclusive rappresenta una delle soluzioni da mettere in campo per il rilancio del settore turistico-ricettivo. In una fase così delicata e particolare, risulta fondamentale diversificare le proposte di soggiorno, ascoltando maggiormente le esigenze degli ospiti e tenendo conto delle nuove tendenze fortemente "condizionate" dall'emergenza Covid-19.

Ogni ospite sceglie di viaggiare in modo diverso, preferendo per esempio destinazioni non lontane da casa o facilmente raggiungibili in auto. Molti, invece, provati dagli "effetti pandemia", ricercano strutture che offrono pacchetti benessere per il recupero dell'equilibrio psico-fisico dei propri ospiti.

Nei paragrafi successivi, vediamo quali soluzioni possono essere adottate dalle attività ricettive, per venire incontro a quel target di clienti che desiderano fuggire dalla quotidianità e che ricercano un soggiorno all'insegna del relax e della quiete (in totale sicurezza).

Percorsi benessere e pacchetti anti-stress

L'emergenza Covid-19 ha messo a dura prova non solo l'economia del Paese, ma anche l'equilibrio psico-fisico di molte persone che hanno vissuto questo periodo con timore e preoccupazione.

Partendo da questa riflessione, è possibile promuovere all'interno delle proprie strutture pacchetti speciali dedicati alla cura del corpo e al recupero delle energie. Che sia per un viaggio di piacere o di lavoro, i gestori hanno la possibilità di condizionare la scelta dei potenziali clienti offrendo loro percorsi ad hoc e servizi personalizzati, ovviamente nel pieno rispetto delle attuali norme igieniche e di sicurezza.

Pacchetti benessere e cura del corpo in hotel nell'epoca del coronavirus

I pacchetti "anti-stress" da proporre agli ospiti possono includere prestazioni diverse a seconda della tipologia di servizi che si intende offrire e delle caratteristiche della struttura. Ad esempio, se si vuole dare risalto alle proprietà benefiche dei massaggi, è possibile allestire ambienti specifici e ricreare atmosfere rilassanti e accoglienti che possano incuriosire e invogliare gli ospiti a testare le più svariate tecniche di massaggio. 

Accanto alle pratiche tradizionali, sempre più richieste sono le sedute di Shiatsu giapponese e le tecniche del massaggio Ayurvedico indiano. Alcuni trattamenti possono includere fasi di meditazione e l'utilizzo di particolari elementi naturali, per il recupero dell'equilibrio psico-fisico eccessivamente provato da fattori di ansia e stress. Si può fare, dunque, riferimento alla terapia egiziana del gelsomino e alla hot stone therapy americana. Un percorso completo per offrire agli ospiti un giro del mondo in un massaggio. 

Percorso per eliminare lo stress in strutture ricettive e alberghi

Specializzarsi in particolari disturbi e proporre programmi per eliminare lo stress e le conseguenti fonti di disagio psicofisico, può rappresentare un'altra interessante soluzione. Per chiarire meglio il concetto, prendiamo in esame l'idea già messa in atto da Villa Eden Leading Park Retreat, struttura ricettiva in provincia di Bolzano che offre pacchetti dedicati ai disturbi da Burn-Out, sindrome, ormai molto diffusa, causata da forti condizioni di stress e dai ritmi frenetici della vita quotidiana.

L'equipe medica presente in struttura mette a disposizione degli ospiti un dispositivo con cui è possibile misurare il livello di stress e lo stato di salute del sistema nervoso. Una volta raccolti i parametri necessari, vengono formulati percorsi personalizzati capaci di portare alla normalità i valori e di porre rimedio ai disturbi che il forte stress ha causato sul corpo e sul cervello (insonnia, nervosismo, mal di testa e problemi digestivi).

I programmi antistress, organizzati per un soggiorno di almeno una settimana, prevedono tecniche di rilassamento, una corretta alimentazione e tanto movimento, nonché sedute di massaggi antistress, stimolazioni dei punti chakra con musicoterapia, cromoterapia e riflessologia plantare.

Percorsi benessere e spa nell'epoca del covid

Lunghe nuotate in piscine a sfioro, spa e percorsi benessere, esercizio fisico all'area aperta. Questo è ciò che si aspettano gli ospiti che decidono di lasciarsi alle spalle il tram tram quotidiano concedendosi un soggiorno rigenerante. In epoca Covid-19, molte strutture, che del relax hanno fatto il loro punto di forza, hanno rivisto i propri ambienti per garantire agli ospiti servizi di alta qualità e attenti alle norme di sicurezza.

Il Monastero Santa Rosa Hotel & Spa, per esempio, oltre a dimezzare il numero di camere disponibili, ha ricreato molteplici punti privati e angoli appartati dedicati al comfort e al relax e nel rispetto delle norme sul distanziamento raccomandate dalle autorità sanitarie. Inoltre, per mantenere viva l'antica tradizione erboristica delle monache, la struttura offre (esclusivamente su prenotazione) trattamenti con prodotti provenienti dall'Officina Profumo-farmaceutica di Santa Maria Novella di Firenze. 

Pin It

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Abilita il javascript per inviare questo modulo