Pin It

Riapertura Hotel: la graduale ripartenza delle strutture ricettive passa necessariamente per misure aggiuntive per la sicurezza e la salute degli ospiti a causa dell'emergenza Covid-19. Vediamo come la domotica per hotel - oltre ad offrire molteplici vantaggi ad ospiti e gestori - può ridurre considerevolmente i rischi di trasmissione grazie alla tecnologia, rendendo la struttura ricettiva molto più sicura.

Soluzioni innovative per il settore alberghiero

Per capire meglio le soluzioni tecnologiche in supporto agli hotel per emergenza Covid-19, ci avvaliamo della collaborazione di VDA Group, che ha subito reso disponibili le proprie tecnologie di domotica e room management per aiutare gli albergatori nella ripartenza.

In particolare, nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento e la tutela della salute, VDA ha sviluppato delle soluzioni in grado di agevolare il lavoro degli operatori del settore e incontrare il gradimento degli ospiti.

Tra i problemi che vengono risolti, abbiamo la riduzione delle superfici ad alto contatto (limitare o evitare del tutto di toccare con le proprie mani telecomandi, interruttori, chiavi), la gestione semplificata dei servizi in camera (come ad esempio la prima colazione, ordinabile con app o TV interattiva), il check-in e check-out (il più possibile automatizzati per evitare assembramenti alla reception), controllo accessi (apertura porte con app), interazione sicura per l'ospite (con delle pellicole removibili monouso da applicare sui diversi dispositivi presenti nella stanza).

Domotica e sicurezza in tutte le fasi del soggiorno

Gli aspetti principali, per quanto riguarda le soluzioni di domotica e il rispetto delle disposizioni per la tutela della salute sono:

  • Check-in e controllo accessi: dalla prenotazione al check-in, le soluzioni di VDA consentono all'albergatore di accogliere l'ospite in maniera sicura, rapida e comoda. Il check-in automatico (o self check-in) consente di evitare assembramenti di persone e file alla reception. Tra le soluzioni disponibili, c'è anche una termo-telecamera per rilevare in modo automatico la temperatura degli ospiti, nel rispetto della privacy.
  • Gestione presenza: l'ospite può entrare in camera e iniziare il suo soggiorno, apprezzando la qualità dei servizi senza compromettere la sicurezza. L'obiettivo è limitare il contatto con i dispositivi presenti in camera (ad esempio illuminazione e aria condizionata) grazie ad un sensore volumetrico che abilita determinati servizi se l'ospite è presente, e li disabilita quando esce dalla stanza.
  • Servizi in camera: con la piattaforma OnAir, l'albergatore dialoga direttamente con il suo ospite che potrà richiedere i servizi in camera. Diventa più facile gestire le norme sul distanziamento, comunicare informazioni importanti e gestire le richieste senza impegnare il centralino negli orari più affollati (come, ad esempio, può avvenire al momento della prima colazione con servizio in camera).
  • "Securing": messa in sicurezza di tutti i dispositivi in camera, in modo da dimostrare attenzione al cliente e alla sua salute.
  • Check-out: con la piattaforma OnAir sviluppata da VDA è possibile gestire questa fase in tutta sicurezza, evitando file alla reception e potendo rispettare più facilmente le norme sul distanziamento tra le persone.

Nei prossimi paragrafi esploreremo più nel dettaglio le soluzioni proposte, suddividendole in base alle diverse fasi del soggiorno.

Richiedi una consulenza per la tua struttura

Check-in: come garantire il distanziamento

Vediamo prima di tutto le soluzioni tecnologiche per garantire il distanziamento durante il check-in:

domotica e self check-in: soluzioni per l'ingresso degli ospiti in hotel

1. EnterPlease

Una volta ricevuta la prenotazione, l'albergatore può inviare nella conferma d'ordine un invito al suo futuro ospite a scaricare l'app EnterPlease. In questo modo, l'ospite potrà accedere direttamente alla camera senza la necessità di ritirare la chiave RFID al front-office.

2. Totem

In presenza di soluzioni di self check-in (totem), l'ospite può effettuare direttamente la registrazione in hotel e ricevere la chiave RFID o digitale per accedere alla propria camera e alle aree dell’Hotel.

3. Termo-telecamera per la temperatura degli ospiti

Collegata al sistema di controllo VDA, una termo-telecamera consente di rilevare, senza salvare l’informazione e in modo totalmente anonimo (quindi nel rispetto della privacy), la temperatura dell'ospite al suo arrivo e di accertarsi che rientri nei parametri prestabiliti.

Soggiorno

Anche in questo caso, la tecnologia e l'automazione possono essere di grande aiuto, con soluzioni accessibili e in grado di limitare il contatto con interruttori e dispositivi per l'accensione e il controllo di luci, temperatura, TV e altri servizi presenti in camera.

1. Sensore volumetrico

Quando l'ospite entra in camera sarà il sensore di movimento a rilevare la presenza e ad abilitare i servizi. Quando l'ospite lascerà la stanza, il sensore di movimento ne rivelerà l'assenza e la camera tornerà in modalità "risparmio energetico".

Oltre a minimizzare il contatto, attraverso questo dispositivo è possibile controllare vari parametri della stanza in modo automatico, coniugando comfort e risparmio economico.

2. Gestione presenza predefinita

In alternativa al sensore volumetrico, è possibile simulare la "presenza dell'ospite" in maniera predefinita, così da abilitare tutti i servizi in camera. Tale funzione potrà rimanere attiva fino al momento del check-out o essere temporaneamente inibita dall'albergatore laddove necessario.

Servizi in camera

Con la piattaforma OnAir, la TV in camera diventa un utile strumento di comunicazione fra ospite e hotel. Infatti, attraverso la TV in camera l'albergatore può informare la clientela, tramite video o testi, su ciò che viene fatto in termini di sanificazione e prevenzione. Inoltre, l'ospite può prenotare i servizi offerti dall'hotel e ordinare la colazione in camera direttamente dalla TV, in maniera semplice e intuitiva.

La reception avrà così la possibilità di gestire le richieste in maniera organizzata, evitando una congestione dei centralini nelle fasce orarie principali.

Sicurezza e igiene in camera

L'obiettivo è garantire un'interazione sicura con i dispositivi in camera, soprattutto considerando oggetti e superfici ad alto contatto. Le soluzioni proposte per minimizzare i rischi e comunicare un maggiore senso di sicurezza e igiene sono basate su pellicole monouso per telecomandi, interruttori e dispositivi di controllo; inoltre, le funzioni attivabili con i comandi vocali consentono di limitare o eliminare il contatto di questi oggetti.

Così come indicato dalle linee guida per la gestione del Covid-19 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità in ambito alberghiero, è molto importante limitare il più possibile il contatto tra le mani degli ospiti e gli oggetti e superfici che più di frequente vengono usati in camera, tra cui interruttori (switch) e telecomandi.

1. Switch con pellicola

Gli switch in vetro VDA sono facili da disinfettare e da pulire, perché piatti e privi di fori. Una pellicola removibile dimostrerà l'avvenuta sterilizzazione del prodotto.

2. Telecomando con pellicola monouso

Telecomando rivestito da un sacchettino in plastica che, riscaldato, si adatta alla dimensione del telecomando diventando una pellicola.

3. Integrazione comando vocale

L'interazione con l'assistente vocale, già sviluppato in partnership con Volara, permette di attivare le funzioni in camera tramite comandi vocali. L'assistente vocale e i sistemi di controllo sviluppati sono in grado di far comunicare tra loro diversi dispositivi, anche se già preesistenti nella struttura o fornite da terze parti, potendoli facilmente integrare nel sistema di domotica che si vuole implementare all'interno della struttura ricettiva.

Check-out

"Express Check-out" è la soluzione tecnologica pensata per risolvere problemi di affollamento, nonché gestire in modo più veloce e automatizzato il check-out da parte dell'ospite.

La soluzione di domotica per hotel sviluppata dall'azienda, consente quindi di seguire l'ospite in tutte le fasi, con attenzione e cura per i dettagli, procedure di ingresso e uscita di facile gestione, evitando inutili attese e allo stesso tempo rispettando i protocolli di sicurezza e la distanza minima tra le persone.

Consulenza per Hotel e Strutture Ricettive

Il Gruppo VDA è un'azienda italiana, con sedi in diverse parti del mondo, specializzata nello sviluppo e nella realizzazione di soluzioni avanzate per sistemi integrati di Room Management e Interactive Television, principalmente per il settore alberghiero. Con più di 250.000 camere attive in alberghi tra i più prestigiosi al mondo, VDA da circa 40 anni conferma la posizione di partner tecnico per soluzioni su misura create per migliorare l'esperienza dell'ospite. 

RICHIEDI UNA CONSULENZA: ll Gruppo VDA consente a proprietari e gestori di strutture ricettive di richiedere una consulenza su aspetti legati alla tecnologia, sicurezza e prevenzione Covid-19.

Per richiedere una consulenza personalizzata o informazioni sui prodotti, visita il sito web o usa il modulo di contatto qui sotto

Visita il sito VDA Group
prodotti e sistemi di domotica per hotel, b&b, residence, villaggi e strutture ricettive: consulenza e tecnologie per la sicurezza e tutela della salute in ambito alberghiero
Servizio di Consulenza
Pin It

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok