Vuoi regolare il termostato per cambiare la temperatura in camera nel bel mezzo della notte? Oppure aprire le tende all'alba o modificare l'illuminazione della stanza comodamente senza uscire dal letto? Da oggi si può, grazie ad un progetto di Eric Marlo, global brand menager la catena alberghiera Aloft.

Molte sono le nuove tecnologie che possono essere introdotte nel settore dell'hospitality, per stare al passo coi tempi e per soddisfare le più svariate esigenze dei clienti. Rendere le camere automatizzate, pronte ad eseguire i comandi vocali dei propri ospiti, è di sicuro una novità allettante che può aumentare non solo l'efficienza, ma anche la notorietà della propria struttura ricettiva.

L'idea di Eric Marlo è quella di inserire all'interno delle singole camere dei supporti tecnologici che consentono al cliente, per esempio, di modificare la temperatura della stanza comodamente dal proprio letto. Il manager di Aloft Hotels ha deciso di testare questa sua intuizione in 10 camere di due alberghi della catena, l'Aloft Boston Seaport e l'Aloft Santa Clara in California.

 

 

Questo progetto pilota prevede l'utilizzo della tecnologia Siri, l'assistente digitale creato da Apple, grazie alla quale gli ospiti possono richiedere il cambiamento di temperatura nella stanza, oppure la regolazione dell'illuminazione o anche informazioni sulle attrazioni locali, azionando semplicemente l'iPad messo a disposizione nelle singole camere (come si può vedere nel video che riportiamo di seguito).

L'Aloft Hotels non è la prima catena alberghiera che ha deciso di adottare quest'innovazione. Il Peninsula Hotels, che vanta un notevole numero di alberghi in tutto il mondo, da Hong Kong a Chicago, ha già inserito il tablet all'interno delle camere, consentento così ai propri clienti di controllare l'illuminazione, la temperatura e tende automatizzate. Ma non è tutto. Il dispositivo offre anche quotidiani in diverse lingue, memorizza i menu dei ristoranti, agisce come un telecomando per il televisore e prende ordini per il servizio in camera.

Anche gli alberghi storici stanno correndo ai ripari, affidandosi alla nuova tecnologia per adeguarsi alle nuove tendenze. Il Lotte New York Palace Hotel, per esempio, ha cablato le sue 167 camere con comandi touch-screen utili per aprire la porta, per accendere le luci in camera e per altre funzionalità che rendono il soggiorno ad hoc per ogni tipo di esigenza.

I Comandi vocali di Aloft Hotels

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti