Pin It

Ci sono applicazioni dell'Intelligenza Artificiale che dovrebbero essere utilizzate da subito dai gestori di hotel e strutture ricettive. Il rischio è di rimanere indietro e perdere di competitività.

Cosa può fare l'Intelligenza Artificiale in hotel

L'intelligenza artificiale (IA) sta rapidamente diventando una delle tecnologie più importanti per il settore alberghiero. L'IA consente agli hotel di migliorare la comunicazione, generare testi e immagini per le proprie campagne online, migliorare la personalizzazione dell'esperienza degli ospiti, la previsione di flussi e tariffe, la gestione delle prenotazioni e la manutenzione degli edifici. In questo articolo esploreremo alcune delle principali applicazioni dell'IA in hotel e i possibili vantaggi a breve termine.

L'IA generativa (cioè capace di generare testi e conversazioni, come ChatGPT) applicata al settore turistico, è utile per diverse attività di comunicazione e marketing delle struttura ricettive. Ad esempio è possibile generare testi e descrizioni per il proprio sito web, per le pagine social e per le campagne a pagamento (ad esempio campagne Google Ads, Facebook Ads) in modo che siano attraenti, originali, in target e attinenti al contesto. Inoltre, è possibile integrare questo strumento in tutte le attività di comunicazione, come vedremo negli esempi illustrati nei paragrafi successivi, anche mediante "assistenti virtuali" (o chatbot) per veicolare prenotazioni dirette.

Tra le applicazioni di maggior interesse, l'IA può essere utilizzata per personalizzare l'esperienza degli ospiti. Ad esempio, un sistema di IA può analizzare i dati degli ospiti, come la loro cronologia di prenotazione e le preferenze, per fornire consigli personalizzati su cosa fare e vedere durante la loro permanenza. Inoltre, l'IA può essere utilizzata per fornire assistenza personalizzata ai propri clienti attraverso chatbot e assistenti virtuali, che possono rispondere alle domande degli ospiti e aiutarli a prenotare servizi come cene, massaggi e attività ricreative.

In secondo luogo, l'IA può essere utilizzata per migliorare la gestione delle prenotazioni. Ad esempio, gli algoritmi di apprendimento automatico possono essere utilizzati per prevedere la domanda e adattare i prezzi in modo dinamico. Inoltre, l'IA può essere utilizzata per automatizzare alcune procedure, come la prenotazione di servizi extra o il check-in.

Infine, l'IA può essere utilizzata per migliorare la manutenzione degli edifici e risparmiare sulle utenze. Ad esempio, i sensori connessi possono essere utilizzati per monitorare il consumo energetico e la sicurezza degli edifici, mentre gli algoritmi di apprendimento automatico possono essere utilizzati per identificare eventuali problemi prima che diventino critici. Inoltre, l'IA può essere utilizzata per ottimizzare la gestione delle camere, ad esempio, utilizzando algoritmi di apprendimento automatico per prevedere quando una camera sarà pronta per essere pulita o per assegnare automaticamente le camere agli ospiti in base alle loro preferenze.

Quali sono i rischi di restare indietro con L'IA in hotel

Come per tutte le tecnologie che portano ad un'innovazione sostanziale, oltre a nuove opportunità, ci sono i rischi dovuti al mancato utilizzo di tali strumenti, principalmente per il fatto che forniscono un vantaggio competitivo che non vogliamo lasciare alla concorrenza. In particolare, nei prossimi anni i rischi per un albergatore che non resta aggiornato sull'uso dell'IA per la gestione e il marketing alberghiero possono essere:

  • Perdita di competitività: gli alberghi che non utilizzano l'IA potrebbero perdere competitività rispetto agli alberghi che utilizzano tecnologie avanzate per migliorare la loro offerta e la loro comunicazione con i clienti.
  • Inefficienze nella gestione delle risorse: l'IA può aiutare gli alberghi a ottimizzare la gestione delle risorse come il personale, i servizi e le attrezzature, riducendo gli sprechi e aumentando l'efficienza.
  • Difficoltà nell'analisi dei dati: l'IA può aiutare gli alberghi a raccogliere, analizzare e utilizzare i dati per migliorare la loro offerta e la loro comunicazione con i clienti. Gli alberghi che non utilizzano l'IA potrebbero avere difficoltà nell'analizzare i dati e quindi potrebbero perdere opportunità per migliorare la loro offerta.
  • Difficoltà nell'interazione con i clienti: l'IA può aiutare gli alberghi a offrire un'esperienza personalizzata e a migliorare la comunicazione con i clienti, attraverso l'utilizzo di chatbot e assistenti virtuali. Gli hotel che in futuro non useranno l'IA potrebbero avere meno opportunità per fidelizzare i clienti e aumentare le prenotazioni.
  • Incapacità di prevedere la domanda: l'IA può aiutare gli alberghi a prevedere la domanda e adattare la loro offerta di conseguenza, ad esempio adeguando i prezzi e la disponibilità delle camere. Le strutture che non utilizzano l'IA potrebbero avere meno opportunità per aumentare le prenotazioni e il profitto, rispetto ai concorrenti che usano tecniche avanzate per fare previsioni.
  • Incapacità di rispondere rapidamente ai cambiamenti del mercato: l'IA può aiutare le attività turistiche a rispondere rapidamente ai cambiamenti, adattando la loro offerta di conseguenza.

Esempi di utilizzo: ChatGPT per hotel

ChatGPT è un modello di Intelligenza Artificiale che usa l'apprendimento profondo per generare testo in modo autonomo. È utilizzato per diverse applicazioni, tra cui la generazione di testo, la traduzione automatica e la risposta alle domande. Le applicazioni di queste capacità automatiche possono essere adottate in modo fruttuoso anche per hotel e attività turistiche.

Come potrebbe un albergatore utilizzare ChatGPT per la propria attività? Ecco alcune applicazioni in hotel e strutture ricettive:

  • Generazione di contenuti: ChatGPT può essere utilizzato per generare descrizioni di camere, recensioni degli ospiti, articoli per il blog e altri contenuti che possono essere utilizzati per il sito web dell'hotel o per i social media.
  • Gestione del servizio clienti: ChatGPT può essere utilizzato per creare un chatbot o un assistente virtuale per rispondere alle domande degli ospiti e aiutarli a prenotare servizi come cene, massaggi e attività ricreative.
  • Supporto alla prenotazione: ChatGPT può essere utilizzato per automatizzare il processo di prenotazione, ad esempio utilizzando il riconoscimento vocale o facciale per il controllo accessi o per effettuare il check-in.
  • Personalizzazione dell'esperienza degli ospiti: ChatGPT può essere utilizzato per analizzare i dati degli ospiti, come la loro cronologia di prenotazione e le preferenze, per fornire consigli personalizzati su cosa fare e vedere durante la loro permanenza.
  • Analisi dei dati: ChatGPT può essere utilizzato per analizzare i dati degli ospiti e delle prenotazioni per identificare le tendenze e le opportunità per migliorare la gestione dell'hotel.

Per fare un esempio pratico, vediamo di seguito come ChatGPT può essere utilizzato in diversi modi per supportare l'utilizzo dei social media per hotel in diverse categorie come città d'arte, mare, montagna, resort e hotel per affari. Ecco alcuni esempi:

  1. Città d'arte: generazione automatica di post per Instagram/Facebook per promuovere le mostre d'arte o gli eventi culturali in città e pacchetti turistici per le famiglie;
  2. Mare: generazione di descrizioni delle attività acquatiche disponibili (come lo snorkeling e il windsurf), dei ristoranti e dei bar sulla spiaggia, delle attività di pesca e delle crociere;
  3. Montagna: generazione di descrizioni delle escursioni e delle attività disponibili nella zona (sentieri escursionistici, sci e attività invernali);
  4. Resort: generazione di descrizioni dei trattamenti benessere e delle attività ricreative disponibili (come massaggi e yoga, attività per bambini e babysitter disponibili, golf e tennis);
  5. Hotel per affari: generazione di post social (LinkedIn, Facebook, ecc.) per promuovere i servizi per le riunioni e gli eventi aziendali, offerte speciali per i viaggiatori d'affari.

Alcuni esempi pratici: Generazione post Facebook con ChatGPT

Il seguente esempio è una conversazione reale con ChatGPT per trovare spunti interessanti per campagne social sia dal punto di vista del contenuto, che sulla selezione del pubblico di potenziali clienti (interessi, dati anagrafici e altro). 

Domanda:

Fai 8 esempi di generazione automatica di post attraenti (con l'obiettivo di sorprendere i lettori e potenziali clienti e approfondire la visita al sito) per un hotel di montagna durante la stagione sciistica:

Risposta:

  1. "La vista dalle nostre camere con vista sulle piste da sci è semplicemente mozzafiato! Non vediamo l'ora di ospitarvi durante la stagione sciistica."
  2. "Abbiamo rinnovato la nostra spa con saune e vasche idromassaggio per il massimo del relax dopo una lunga giornata sulla neve."
  3. "Il nostro ristorante offre i migliori piatti tradizionali locali per riscaldarsi dopo una giornata sulle piste."
  4. "Abbiamo appena inaugurato un nuovo centro fitness per gli amanti dello sport anche in vacanza."
  5. "La nostra piscina coperta è il posto perfetto per rilassarsi dopo una giornata sulla neve."
  6. "Offriamo lezioni di sci e snowboard con maestri esperti per migliorare la vostra tecnica."
  7. "Abbiamo appena inaugurato una nuova area giochi per bambini, per far divertire anche i più piccoli"
  8. "Il nostro bar offre una selezione di cocktail caldi per scaldarsi dopo una giornata sulle piste."

Dando le opportune informazioni sul proprio hotel e sulla propria offerta è possibile generare testi per post o campagne ads (sponsorizzate). Continuiamo l'esempio per selezionare il pubblico e gli interessi per delle campagne Facebook ads per promuovere rispettivamente una spa (punto 2) e un ristorante con piatti locali (punto 3).

Domanda:

Se volessi fare due campagne Facebook Ads rispettivamente per i punti 2 e 3, quali interessi dovrei selezionare per il pubblico, e quali altre caratteristiche o dati anagrafici?

Risposta:

Per la campagna Facebook Ads relativa al punto 2 (rinnovo della spa con saune e vasche idromassaggio), potresti selezionare come interessi:

  • Terme e benessere
  • Viaggi di lusso
  • Vacanze in montagna
  • Sci e sport invernali

Come caratteristiche del pubblico potresti selezionare:

  • Donne con età compresa tra 25 e 55 anni
  • Persone con un alto reddito
  • Persone che hanno viaggiato recentemente o hanno intenzione di farlo

Per la campagna Facebook Ads relativa al punto 3 (il ristorante con piatti tradizionali locali), potresti selezionare come interessi:

  • Ristoranti e cucina
  • Viaggi in montagna
  • Sci e sport invernali
  • Tradizioni e cultura del luogo

Come caratteristiche del pubblico potresti selezionare:

  • Persone con età compresa tra 25 e 55 anni
  • Persone interessate ai viaggi culinari
  • Persone con un alto reddito
  • Persone interessate alla cucina locale

Conclusioni

In conclusione, l'IA rappresenta un'opportunità significativa per il settore alberghiero, sia per la gestione interna che per il marketing. Gli alberghi che utilizzano l'IA possono godere di vantaggi quali l'ottimizzazione della gestione delle risorse, l'analisi dei dati, l'offerta di esperienze personalizzate e la prevedibilità della domanda.

Strumenti come ChatGPT sono già disponibili e possono essere utilizzati per creare chatbot e assistenti virtuali, che aiutano gli alberghi a migliorare l'interazione con i clienti e aumentare le prenotazioni.

Abbiamo visto come le capacità generative possano fornirci facilmente testi promozionali, descrizioni informative e contenuti scritti per un target specifico di potenziali clienti. Inoltre, è importante che gli alberghi restino aggiornati sull'uso dell'IA e utilizzino gli strumenti più appropriati per la loro attività. Restare indietro sull'utilizzo dell'IA potrebbe comportare perdite di competitività, inefficienze nella gestione delle risorse e difficoltà nell'analisi dei dati e nell'interazione con i clienti.

Pin It

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti