La linea di confine tra design contemporaneo e minimalismo si fa sempre di più sottile. L'arte di saper vivere con poco, senza però trascurare comodità ed estetica. Questo prediligono gli esperti di interior design, che consigliano e progettano per lo più camere di albergo che rispecchiano il gusto minimale.

Lo scopo è quello di uniformarsi all'attuale tendenza, che vede un enorme diffusione, soprattutto nelle città metropolitane, di monolocali e loft. La preferenza di appartamenti meno ampi comporta di conseguenza un'organizzazione degli spazi più funzionale e, quindi, minimal. Un look pulito e ordinato diventa non solo un'esigenza, ma una vera e propria moda da applicare anche nel settore dell'hospitality

Alla luce di ciò, riuscire ad unire la bellezza e la funzionalità con pochi ed essenziali elementi sembra facile, ma in realtà è un compito molto spesso arduo. A tal proposito abbiamo deciso di presentare alcune idee di camere di albergo che meglio esprimono il binomio estetica-praticità.

 

Il primo esempio che proponiamo è l'Edition Hotel di Istanbul. Le stanze sono tutte dotate all'ingresso di un piccolo disimpegno che introduce gli ambienti messi a disposizione e accuratamente distinti. Zona letto, postazione lavoro e bagno si amalgamano armonicamente grazie ad un arredamento leggero e dalle tonalità calde conferito dall'utilizzo del legno. La luminosità proviene da una grande finestra posta a sostituzione di un'intera parete, dando un senso di serenità all'intero ambiente.

Ottimizzazione e funzionalità degli spazi. Queste le caratteristiche principali che vengono messe in risalto negli appartamenti di Mr Chou in Indonesia. Pochi elementi per garantire ai propri ospiti tutti i comfort necessari, senza però trascurare l'aspetto estetico. Anche in questo caso il legno la fa da padrona, rendendo possibile un'organizzazione degli spazi funzionale, evitando l'affollamento di elementi di arredo che renderebbero gli ambienti angusti. La semplicità del legno accoglie altre tipologie di materiali, come ad esempio la cabina vetro riservata per il bagno (dotata di un sistema di tende per garantire la privacy dell'ospite) posta al centro dell'appartamento come separazione tra zona living e zona notte. Particolare è anche il sistema di illuminazione inserito nei pannelli di legno per creare un'atmosfera nel complesso accogliente.

Altro esempio è l'Armani Hotel di Milano, dove minimalismo ed eleganza sono i veri protagonisti. L'arte di vivere con poco definita inizialmente qui trova la sua massima espressione. Gli elementi di arredo inseriti sono essenziali e rispecchiano tutte le necessità degli ospiti. Anche se semplici e privi di decorazioni conferiscono all'ambiente finezza e ricercatezza.

Le ampie camere del KC Grand Resort & Spa in Thailandia consentono una gestione più facile degli spazi, ma sempre senza eccessi. Gli arredi in legno chiaro rispettano l'uso dei materiali tradizionali, con l'intento però di creare un design moderno delle camere. Stile leggero e ordinato, senza elementi superflui. Il resto lo fa il panorama che gli ospiti possono ammirare dall'enorme finestra che da su una terrazza privata.

Leggi anche: 10 tendenze e novità nell'illuminazione per hotel.

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti