Pin It

Cambiano ancora le regole per gli arrivi dall'estero, green pass e uso della mascherina. Dal 1° maggio, per chi viaggia in Italia con arrivi da nazioni estere, non è più obbligatorio compilare il modulo PLF (Passenger Locator Form). Restano valide le altre disposizioni che prevedono vaccinazione o tampone fino al 31 maggio per chi entra o ritorna in Italia, con le regole del Green Pass europeo.

Verifica e durata Green Pass

Fino al 31 maggio, si applicano le regole europee per il Green Pass (EU Digital Green Certificate) che prevedono una validità di 9 mesi dopo la seconda dose, e certificato senza scadenza per chi ha completato il ciclo vaccinale con la terza dose.

Con l'ordinanza firmata dal ministro Speranza, l'Italia si allinea alla Grecia (tra le prime a rimuovere l'obbligo del "passenger locator form") e anticipa in parte altri paesi come Spagna e Francia in cui vige ancora l'obbligo di compilare il modulo con le informazioni sanitarie per gli ingressi e rientri.

Uso delle mascherine dal 1° maggio al 15 giugno

Il Ministero del Turismo, con apposita ordinanza, ha recepito l'emendamento al Decreto Riaperture che prevede l'utilizzo delle mascherine FFP2 al chiuso, fino al 15 giugno 2022, solo nei seguenti casi:

  • sui mezzi di trasporto quali aerei, navi e traghetti interregionali, treni, tutti gli autobus e i pullman, sia a breve che lunga percorrenza;
  • sui mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico, inclusi mezzi di trasporto scolastici per le scuole primarie e secondarie;
  • spettacoli al chiuso in sale teatrali, da concerto e cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo;
  • eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso.

È obbligatorio indossare le mascherine (anche chirurgiche) per i lavoratori, utenti e visitatori delle strutture sanitarie e assistenziali, incluse residenze sanitarie assistite (RSA), le strutture di ospitalità e lungodegenza, le strutture riabilitative e residenziali per anziani.

Restano esclusi dall’obbligo di mascherina, come era già stabilito, i bambini di età inferiore ai sei anni, persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.

Non più obbligo, quindi, ma semplice raccomandazione ad indossare la mascherina in tutti i luoghi al chiuso (pubblici o aperti al pubblico) e in caso di assembramenti.

Pin It

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti

Abilita il javascript per inviare questo modulo