Utilizzare un albergo a ore come ufficio o per importanti appuntamenti di lavoro? Adesso si può grazie al Day Use Hotel, la formula che offre interessanti opportunità ai professionisti e agli uomini d'affari, nonché  ai gestori di alberghi e strutture ricettive. Questa nuova tendenza in continua crescita, sta trovando larga diffusione soprattutto nelle grandi città, presso hotel di lusso e resort di fascia alta, che mettono a disposizione dei propri ospiti una vasta gamma di servizi che vanno dal business corner al wellness.

Come già analizzato negli articoli precedenti (per approfondire leggi anche "Day Use Hotel: Cos'è questa formula e Come Usarla?"), il successo del Day Use sta proprio nella sua capacità di rivolgersi ad un target di clienti diversi. Ad ogni tipologia di ospite, infatti, gli alberghi aprono le proprie porte consentendo di soggiornare in camere da sogno per un determinato momento della giornata (principalmente mattina o pomeriggio) e di godere dei servizi speciali messi a disposizione dai gestori delle strutture. Il tutto a prezzi molto convenienti

Per questo motivo, tale formula attira clienti molto eterogenei: da quelli che desiderano concedersi qualche ora di relax presso strutture di lusso, ai viaggiatori business che preferiscono fare i propri appuntamenti presso un hotel. 

Sono molti gli hotel di fascia alta, 4 o 5 stelle, ad offrire camere in day use con una scontistica che va dal 50% al 70% rispetto al prezzo ordinario, con molteplici vantaggi. Non solo si va incontro a diverse esigenze, ma un uso oculato di questo strumento consente di aumentare la redditività delle camere e dell'hotel.

Nelle più grandi città italiane, come Roma, Napoli e Milano, si sta assistendo in questi mesi ad un aumento delle strutture ricettive di prestigio che utilizzano i portali specializzati e il proprio sito web per offrire servizi day use: non solo la camera, appunto, ma servizi pensati per target specifici, quali quello business o "blaisure" (termine nato dalla fusione di "business" e "leisure", quindi affari e svago).

Day use per i clienti business

In particolare, gli hotel che potranno usufruire di queste nuove opportunità di mercato, sono quelli che saranno in grado di offrire i servizi di un piccolo ufficio (in camera o in aree dedicate), spazi per un appuntamento di lavoro, oppure aree per co-working e meeting aziendali.

I casi possono essere tanti: uomini d'affari e professionisti che possono utilizzare gli spazi per incontri di lavoro, riunioni e meeting al di fuori della sede aziendale, manager in viaggio che usano le camere e le altre "facilities" della struttura, partecipanti ad eventi e fiere che hanno bisogno solo della fascia mattutina o di una fascia più estesa fino al pomeriggio. Non dimentichiamoci di tutti coloro che, oltre a poter lavorare mentre sono in viaggio, vogliono concedersi anche alcune ore di relax, riposo o semplice svago.

La dicitura "albergo a ore" sembra un po' datata rispetto al livello delle strutture e all'evoluzione dei servizi.

Sintetica ma chiara la dichiarazione di Costanzo Jannotti Pecci - amministratore di Palazzo Caracciolo a Napoli - una struttura di prestigio che ha scelto la formula del day use, offrendo anche pacchetti per i clienti abituali:

"Questo settore dell'ospitalità, che è in forte crescita, funziona soprattutto in quelle strutture che sono in grado di fornire al cliente tutta una serie di servizi collaterali che vanno dal business corner al wellness ovvero la possibilità per il cliente, che ha qualche ora libera, di poter recuperare un po' di relax per affrontare poi meglio gli impegni della giornata ma anche per utilizzare la camera come fosse un ufficio"

Le attrezzature e gli spazi dovranno essere quindi adeguati sia all'aspetto lavorativo che a quello dell'accoglienza e benessere.

Day use hotel a roma 4 o 5 stelle

(Una ricerca su daybreakhotels.com rivela la presenza di 147 hotel tra 4 e 5 stelle a Roma)

prezzi day use hotel a roma sulla mappa

(I prezzi degli hotel 4-5 stelle in day use a Roma visualizzati sulla mappa)

E il marketing...?

Sono quindi molteplici i vantaggi, sia per gli ospiti che per i gestori delle strutture ricettive, la cui offerta day use influisce anche sulle strategie di marketing. Ad esempio, una camera "day use" può essere l'occasione per far conoscere con tariffe accessibili tutti i pregi di una struttura, di cui poi si può diventare clienti abituali, oppure beneficiare di passaparola e recensioni favorevoli.

Il fatto di differenziare la propria offerta secondo delle fasce orarie ci permette di accedere a canali di prenotazione quali i maggiori portali specializzati nel "day break hotel" (già molto popolari in Italia) che si aggiungono ai canali e OTA che l'hotel utilizza tradizionalmente. Inoltre, questo tipo di offerte può essere veicolato anche attraverso il proprio sito web (ad esempio con il posizionamento su Google) o sui social media, dove il target business può essere intercettato attraverso degli "ads" mirati (ad esempio su Facebook e LinkedIn).

L'obiettivo è sfruttare al massimo le potenzialità della propria attività ricettiva. Non è un mistero, quindi, che molti gestori iniziano a parlare bene di questa formula, e si impegnano per delineare in modo preciso quali servizi e quali esigenze soddisfano maggiormente una clientela "business", investendo anche nella comunicazione e nel marketing per ottenerne tutti i benefici.

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti