Federalberghi Extra ha condotto uno studio dettagliato sul mercato dell'ospitalità, focalizzando l'attenzione sulle attività extralberghiere. I canali di prenotazione più utilizzati, le principali tipologie di alloggi scelte dai viaggiatori, permanenza media e relativi importi dei soggiorni. Questi gli aspetti fondamentali oggetto dell'indagine, con lo scopo di fornire informazioni e spunti di riflessione su come migliorare la propria offerta e le strategie di revenue management.

Il sindacato italiano delle attività ricettive extralberghiere, in collaborazione con Octorate (società che offre soluzioni per la gestione delle prenotazioni di alberghi e strutture turistiche), ha raccolto i dati relativi al periodo Maggio 2017 - Agosto 2019, con riferimento alle principali destinazioni italiane. Dai grafici presentati durante la manifestazione SIA Hospitality Design, che illustreremo nei paragrafi successivi, è stato possibile constatare non solo quali sono le preferenze dei turisti, ma anche quanto è importante proporre tariffe dinamiche a seconda della stagionalità o in vista di eventi importanti.

Questi sono solo alcuni dei fattori analizzati dagli esperti del settore. Come vederemo più avanti, infatti, lo studio ha rilevato quali sono i canali utilizzati dai viaggiatori per la prenotazione dei propri soggiorni, nonché le differenze che sussistono tra le diverse regioni italiane. 

Mercato Extralberghiero: destinazioni e preferenze 

Prendendo in considerazione le diverse tipologie di strutture ricettive e le principali destinazioni italiane, vi mostriamo di seguiti alcuni grafici che analizzano nello specifico l'andamento del mercato extralberghiero (numero di prenotazioni, la durata del soggiorno e i relativi importi).

(Numero prenotazioni - maggio 2017/agosto 2019 - Federalberghi Extra e Octorate)

(Permanenza Media - maggio 2017/agosto 2019 - Federalberghi Extra e Octorate)

(Importo Medio Soggiorno - maggio 2017/agosto 2019 - Federalberghi Extra e Octorate)

Stando ai dati evidenziati, è possibile fare, a colpo d'occhio, un primo confronto geografico, attraverso un'analisi del comportamento dei turisti. Ma accanto alle preferenze che spingono i viaggiatori a scegliere una meta piuttosto che un'altra, bisogna concentrarsi principalmente sui periodi in cui si ricevono maggiori prenotazioni. La stagionalità dei soggiorni, il tempo di permanenza e i rispettivi importi, rappresentano dei dati significativi per il settore extralberghiero.

Valutando, infatti, i singoli fattori e incrociando i grafici dello studio condotto da Federalberghi Extra, è possibile pianificare le strategie interne per ottimizzare i ricavi e migliorare la propria offerta, soprattutto in bassa stagione o in occasione di eventi che attirano in massa i turisti.    

Strutture ricettive extralberghiere: Canali di prenotazione

Gli stessi aspetti sono stati analizzati partendo dal tipo di canale di prenotazione utilizzato dagli ospiti, ed in questo caso i risultati sono stati alquanto inattesi. 

 (Numero prenotazioni  e canali di provenienza - Federalberghi Extra e Octorate)

(Permanenza Media e canali di provenienza - Federalberghi Extra e Octorate)

(Importo Medio Soggiorno e canali di provenienza - Federalberghi Extra e Octorate)

Come si può notare, i dati evidenziano l'utilizzo non di un solo canale di prenotazione. La ricerca "smentisce" il predominio di Airbnb, che per molti, invece, è considerata la piattaforma più consultata dagli utenti. Questo risultato è molto significativo ed indica che le strutture ricettive extralberghiere, ad oggi, si avvalgono di molti canali online per promuovere i propri soggiorni. OTA e grossisti, infatti, rappresentano strumenti fondamentali per gli operatori professionali, in quanto rafforzano la loro presenza sul web e, di conseguenza, aumentano la possibilità di essere trovati da potenziali clienti (affrontando ovviamente i dovuti costi).

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti