Grazie al Piano Impresa 4.0 le imprese possono beneficiare di importanti incentivi fiscali per la realizzazione di nuovi investimenti nel corso del 2018. Ad essere finanziati in particolare l’acquisto di macchinari tecnologicamente avanzati, l’automazione dei processi e la digitalizzazione aziendale. A breve partirà inoltre un nuovo strumento dedicato a sostenere le spese del personale impegnato nella formazione 4.0.

Si tratta di incentivi di interesse per l’intera filiera turistica, dagli arredi alla ristorazione, dalle forniture alle nuove tecnologie informatiche. Proponiamo di seguito una breve sintesi delle opportunità offerte dal Pacchetto di incentivi Impresa 4.0.

Richiedi una consulenza gratuita per la tua struttura

Legge Sabatini 

La Legge Sabatini sostiene l’acquisto, anche in leasing, di macchinari, attrezzature, impianti (solo nuovi di fabbrica); hardware, software e tecnologie digitali; sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

Prevede un contributo in conto impianti a fronte di un finanziamento bancario. 

Superammortamento

L'incentivo definito "Superammortamento" sostiene investimenti in beni strumentali nuovi. Consente di ammortizzare un valore pari al 130% del costo di acquisto del bene (nel 2017 era al 140%).

Gli ordini devono essere effettuati entro il 31/12/2018 (con consegna fino al 30/06/2019 in caso di acconto). 

Bonus Formazione 4.0

Il Bonus Formazione 4.0 prevede un credito di imposta pari al 40% delle spese relative al personale dipendente impegnato in formazione, con un massimo di 300 mila euro per impresa.

Sono spesati corsi di formazione specifici su tecnologie Impresa 4.0 applicate nei seguenti ambiti:

  • vendita e marketing;
  • informatica e tecniche;
  • tecnologie di produzione. 

Iperammortamento

L'iperammortamento finanzia l’acquisto, anche in leasing, di beni Industria 4.0, rientranti nelle seguenti categorie:

  • beni funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese in chiave 4.0;
  • sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità;
  • dispositivi per l’interazione uomo-macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro.

Tali beni devono, inoltre, essere interconnessi al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura. L’incentivo consente di ammortizzare un valore pari al 250% del costo di acquisto del bene, con un recupero fiscale del 36 per cento.

Per chi beneficia dell’iperammortamento c’è inoltre la possibilità di fruire di una supervalutazione del 140% per gli investimenti in beni strumentali immateriali (software e sistemi IT).

Gli ordini devono essere accettati entro il 31/12/2018 (con consegna fino al 31/12/2019 in caso di acconto). 

Il Piano Impresa 4.0, dunque, prevede un "mix di agevolazioni" che possono rappresentare un importante sostegno per gli operatori del settore dell'hospitality. Va ricordato, infine, che per gli investimenti da realizzare nel corso del 2018 le imprese del settore turistico – alberghiero possono inoltre accedere a un intervento dedicato per la riqualificazione delle proprie strutture, il cosiddetto Bonus Hotel.  

A cura di GFINANCE - Consulenti di Finanza Agevolata

Come richiedere consulenza su Agevolazioni Fiscali e Finanziamenti Agevolati per la tua struttura 

Grazie alla partnership tra InfoHOTEL e GFINANCE puoi richiedere gratuitamente assistenza o consulenza personalizzata per il tuo hotel, agriturismo o altra tipologia di struttura turistica.

 

Vai al sito GFINANCE
design alberghi, ristoranti, strutture ricettive

Powered by ChronoForms - ChronoEngine.com

Resta Aggiornato

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti

Ultimi articoli:

  • 1
  • 2
  • 3
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok

Resta Aggiornato!

Inserisci la tua email per seguire gli aggiornamenti